My name is Bond ……. Jane Bond n. 2 – 27 febbraio 2015

La mia Bond mobile è arrivata in ritardo stamattina e ha alzato polvere lungo la strada per arrivare in orario al centro. Dopo avere chiesto umilmente scusa al teacher To abbiamo continuato la lezione. Il problema sta nel fatto che quando arrivo tutti bambini saltano in piede per dire “goodmorning teacher Jane”.

A seguito delle due lezione mattutine e la distribuzione dell’oramai famosa Nutella, sono partita con S e Theara verso casa sua bisbigliano che speravo che non volevano offrirmi ancora pesce perché durante la notte mi era venuta il sospetto che il giorno precedente avevano fatto un attentato alla mia vita! Ma quando ti danno il benvenuta con sorrisi da orecchio ad orecchio, ti invitano nelle loro umile casa e ti presentano con un pranzo di riso, manzo, pesce (ancora), pollo e delle verdure di germogli stranissime ma buonissimi da bere noce di cocco servito proprio nella noce un agente segreto anche se solo 6 e mezzo non si tira indietro, mangia, evitando il pesce.
Al ritorno un fermata al bar locale per un caffè (mi manca l’espresso ) e poi a scuola e sotto a conoscere nuovi ragazzi, alcuni conosciute l’anno scorso ed alcuni nuovi per me. E via con la macchina fotografica e l’iPad a fare foto. Fare le con l’iPad è rischioso però perché tutti gli vogliano vedere, tutti vogliano essere fotografati e rischi di essere soffocati.
Nel pomeriggio la prima lezione e con la classe più avanzata, alcuni sono proprio bravi e per rendere la cosa più divertente ogni parola che io insegno a loro io devo ripetere in Khmer! Tra mille risate vincano loro. Chi sa se dopo tre settimane riuscirò  a spiccicare una parola.
Dopo la lezione per riempire il tempo abbiamo cantato “head shoulders knees and toes” che ricordavano benissimo, ma abbiamo fatto talmente tanto chiasso che la maestra di Khmer ha chiuso la finestra.
Altro Nutella e la classe al interno che è abbastanza mista e indietro. Ma il bambino alla quale ieri abbiamo dato due libri per lavorare su la calligrafia è tornato con entrambi pagine completate e la sua calligrafia oggi era già migliorato. Lui poi, ai complimenti splendeva d’orgoglio.
Essendo oggi Venerdì i bambini dovevano pulire i denti. Mi sono informata che le puliscano anche a casa in particolare dopo la visita dei dentisti e mi hanno assicurato che era così.
Tutti in fila e sugli attenti per cantare l’inno nazionale, il ringraziamento e saluti agli insegnati e a casa,
Ma per me non era finito. Un quattro d’ore di camminare in mezzo agli risai, in questo momento tagliate e secche per visitare la casa e la mamma del mio secondo monello. Almeno a scuola fa il monello poi a casa con la mamma si è calmato. Altro corsa attraverso i campi perché ero in ritardo per il Bond mobile .arrivato in stato non perfetto in albergo, ma non mi hanno buttato fuori dal bar dove c’era Happy Hour,
E adesso con le dita piccicose di involtini di primavera scrivo il mio rapporto.
Wow domani sono già in ferie ma Domenica ci sarà attività al centro.

La Nutella

Foto, foto………

Clean teeth

Jane Hartley

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: