JH Agent 006 and a half + 1-2 Marzo 2018/1-2 March 2018

Tutto l’Europa e nel morso del gelo e neve. Mi sveglio con una luce strana nella camera. Quello che temevo e successo. Stanotte ha iniziato a nevicare e io devo andare in aeroporto in partenza per la mia sesta missione in Cambogia. Mattinata passata fra computer e tablet a controllare situazione stradale e aeroportuali. Sembra che non ci sono particolare problemi, al infuori del avviso in televisione di uscire con la macchina solo se strettamente necessario. Partire per Cambogia e strettamente necessario. Sono mesi che aspetto, giorni che preparo le valigie e chiedo extra bagaglio per accomodare I vestiti secondo mano che mi sono stati dati da portare ai nostri bambini a Domnak Chamboak. / All of Europe is under the spell of ice and snow. I wake up and there is a strange light filtering through my window. My worst fears have been realised. During the night it has started to snow and I have to go to the airport to leave for my sixth mission in Cambodia. The morning passed between computer and tablet controlling the situation on the roads and at the airport. There don’t seem to be many problems apart from a television warning not to go out by car unless it is strictly necessary. Leaving for Cambodia is strictly necessary. I’ve been looking forward to it for months, preparing my suitcases for days, asking for extra luggage weight to accommodate all the second hand clothes I have been given for our children to take to our children in Domnak Chamboak.

Con la mentalità che è meglio essere sicuri che dispiaciuti parto con un amico con bene due ore d’anticipo per l’aeroporto. Le strade sono pulite, neanche un problema e arriviamo a Malpensa con tre ore d’anticipo. Meglio così. Passo il tempo a fare un lavoro sul tablet mini, quando ho finito vedo doppio ma almeno il lavoro e finito e posso partire tranquilla. / With the mentality that it is better to be safe than sorry I leave with a friend two hours before my anticipated departure for the airport. The roads are clear, no problems what so ever and we arrive at Malpensa three hours ahead of my baggage drop time. It’s best that way. I pass the time working on my mini tablet, by the time I have finished I can see double but at least I can depart knowing I have left everything in order.

Che precisione. Avevo 40kg di franchigia sul bagaglio e le due valigie pesano esattamente 39,60. La pesa valigia che avevo comperato alcuni anni fa lavora bene. Faccio quattro risate con la simpatica signora Mongola che è al check-in e perdiamo alcuni minuti parlando di Mongolia (dove sono stata due volte) e il lavoro che facciamo in Cambogia. Via al controllo di sicurezza. Come sempre la macchinetta che deve leggere la carta d’imbarco fa I capricci e si forma una fila di gente che piuttosto di fare brutta figura guarda come fanno gli altri. Io passo al terzo tentativo. E viva la modernizzazione, la tecnologia e le perdite di posti di lavoro. Controllo di sicurezza okay, non mi chiedano neanche di togliere le scarpe per il quale sono gratta. / What precision! I have 40kg. Luggage allowance and my two cease weight 39,60. The luggage scales I bought a few years ago works perfectly. After a laughing conversation with the very nice Mongolian lady at check-in about Mongolia (where I have been twice) and about the work we do in Cambodia off I go to security control. As usual the machines that read the boarding cards play up and a queue forms as people who don’t want to make a fool of themselves watch others to see how it’s done. It takes me three try’s! Long live modernisation, technology and lost jobs! Security control okay, they don’t even make me take my shoes off for which I am grateful.

E così devo solo aspettare la partenza. Prima tappa Dubai. E la prima volta che volo su un A380 a due piani. Bello, anche se io ero in economy e al piano sotto. Volo tranquillo e a Dubai faccio in tempo a comperare dei datteri come regalo per lo staff al centro. Spero che li piacciono! / So I only have to wait for departure. First stop Dubai. It’s the first time I’ve flown in an A380 double decker. Nice, even if I was in economy on the ground floor. Uneventful flight and in Dubai I just have time to by some dates as a present for the centres staff, hope they like them!

Emirates vola via Yangon per arrivare a Phnom Penh. Bello e il mio sogno andare in Mayanmar, ma il viaggiatori per Phnom Penh non scendano dal aereo e a questo punto, per la prima volta mi addormento per una mezz’oretta. Arrivo a Phnom Penh in orario, passo controllo passaporti senza problemi e attesa per le valigie. Arrivano, perfino insieme, anzi devo chiedere ad un signore di Birmingham a tirare giù uno al volo perché due di 20 kg. cad., non c’è la fa neanche 006 e mezzo +. Si avete letto bene. Quest’anno sono stata promossa. Attenzione 007 sono in arrivo. Fuori del aeroporto un agente segreto di Sokkea mi aspetta con il sim per la Cambogia, prende il carello delle valigie e mi porta ad un taxi. Chiedo quanto costa, per non avere sorprese. Sorprese, mi dici $55!! Lo guardò sbalordito. “Vuoi dire $15?” le chiedo visto che è sempre stato $12. Risate da tutti I taxisti. Si ho ragione io (Presidente non fare commenti per favore). Sono le 22,30 quando arrivò in albergo, 14,30 in Italia ed io sono partita da casa alle 14 di ieri. Sono stanca. Ma adesso che ho il cellulare funzionante e un collegamento internet mando un po’ di messaggi e video chiama mia sorella per comunicare il mio arrivo prima di fare una doccia e sono mezzanotte ora che crollo nel comodo letto con accesso l’aria condizionata. Non per fare invidia ma qui ci sono 29 C. / Emirates flies to Phnom Penh via Yangon. Great I’ve always wanted to go to Mayanmar, but travellers to Phnom Penh stay on the plane and at this point I can’t nap for half an hour. Arrival at Phnom Penh on time, no problem through passport control then the wait for luggage. Both my suitcases come through together, in fact I have to ask a man from Birmingham if he can help me get one off, even 006 and a half + cant manage two 20kg. suitcases at the same time. Yes you read it right, I have been promoted this year. Look out 007 here I come. Outside the airport Sokkea’s under cover agent is waiting for me with a Cambodian SIM card. He takes the luggage trolley and accompanies me to a taxi. I ask how much it will cost, just so as not to have a surprise. Surprise! $55 he tells me! I look at him in amazement. “Are you sure it’s not $15?” I ask being as it is usually $12. Laughter from all the taxi drivers. I’m right (no comments please Mr President). It’s 20,30 pm by the time I get to the hotel, 2,30pm Italian time and I left home at 2pm yesterday! I’m tired. But now I have a functioning cell phone and an internet connection I send off a few messages and video call my sister to let everybody know of my safe arrival before having a shower and falling into a comfortable bed with the air conditioning turned on. I don’t mean to take advantage but here it’s 29 C.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: