JH Agent 006 and a half 19 Luglio 2017 / 19 July 2017

Stamattina non pioveva, anzi dal mio tavolino al ristorante vedeva anche un apertura di azzurro. Ma ieri sera Sokkea mi aveva telefonato per dirmi di non andare su la spiaggia o vicino il mare perché sono previsioni di tempesta e due barche di pesca si sono affondate! / This morning it wasn’t raining, in fact from my little table in the restaurant I could see a strip of blue sky. But yesterday evening Sokkea had called me to say I must not go near the beach or the sea as the forecast was for strong storms and already two fishing boats had capsized.

Adesso che non diluvia i lavori in strada si sono ripresi e stanno riempendo i buchi e passando con il schiaccia sassi. Adesso ho capito perché non è mai finito. Lavori, lasci che la pioggia distrugge e poi ricostruisci. Un lavoro infinito. Tutto il mondo è paese! / Now that there is no longer a deluge the road works have started up again and they are filling in the holes and passing the steam roller (do we still call it that even if it doesn’t go by steam?) over it. Now I understand why it is never finished. Work. Let the rain destroy it and repair the damage. A never ending job. I’ve heard this story before.

Stamattina no ho preso la mia classe di piccoli, ho scambiato con Kimlan  che avrebbe dovuto insegnare alla classe dei più grandi della mattinata è che avevano già fatto una lezione d’inglese dalle 7,30 alle 8,30. Questo perché prima di tutto volevo vedere il loro livello d’inglese e secondo perché è la mia intenzione di premiare i migliori delle varie classe l’ultimo giorno. In una lezione solo era difficile giudicare, purtroppo non sono al livello della stessa classe pomeridiano, inoltre alcuni mancavano, probabilmente con le risaie pieno d’acqua i genitori gli hanno tenuti a casa a lavorare. / This morning I exchanged my class of little ones for the class of bigger children who had already had an English lesson from 7,30 to 8,30. This, above all, because I wanted to see their level of English and because it is my intention to give a prize to the best student in each class on the last day. In just one lesson it was difficult to judge, but unfortunately the level of this class compared to the afternoon class is not so good, also a few students were missing, probably because of the rice fields being full of water they had been kept the at home to help.

Niente lezione per lì insegnanti perché uno è andato a Phnom Penh. Channa è andata ad una riunione in Comune. Un altra è andata a casa a mangiare e sono rimasta con Kimlan che ha detto che non aveva fame e non avrebbe mangiato. Questo non è da lei che ha sempre fame. Mi sembra anche un po triste, fosse perché è malato suo padre. Le chiedo se vuole fare conversazione in inglese e accetta con entusiasmo. Come sempre sono io quello che parla di più, anche se faccio delle domane le sue risposte sono breve. Arrivò al punto che non so più cosa chiedere e vorrei andare avanti con il diario. Le chiedo se ha delle domande da farmi e mi stupisce. Vuole sapere perché non ho un uomo!  Rido e le chiedo se è quello che vogliano sapere tutte le insegnanti. Risposta affermativa. Me la cavo dicendo che nella vita non è facile trovare la persona giusto e se non è la persona giusta meglio stare da soli. Io sono felice così. Sorride. Secondo me la nuova leva di donne Cambogiani cambieranno in fretta. Ma chi sa in questi anni quanti domande si sono fatti sul mio conto. / No teachers lesson today because one was in Phnom Penh, Channa had gone to a council meeting, another had gone home to eat and I was left with Kimlan who said she wasn’t hungry and so wouldn’t eat. This is not like her as she is always hungry. She seems a little sad, probably because her father is ill. I ask her if she would like an English conversation lesson and she jumps at the chance. As always it’s me who does most of the talking, even though I ask her questions her answers are brief. It comes to a point when I don’t know what else to ask and I’d also like to get on with my diary. I ask her if there are any questions she would like to ask me and she surprises me. She wants to know why I haven’t got a man! I laugh and ask her if that is the question all the teachers would like to know. Affirmative. I get away with it by explaining that it is not easy to find the right person and if you don’t find the right person it’s better to be alone. I’m happy as I am. She smiles. In my opinion Cambodian women will change rather quickly. I wonder how many questions they have asked themselves about me over the past few years.

Guardo e faccio foto ai contadini al lavoro. Uno mi saluta per nome, certo tutti i bambini sano come mi chiamano e tanti hanno smesso di chiamarmi “teacher” per chiamarmi “Jane”. Io lo preferisco ma non ho mai detto niente perché non vorrei distruggere il rispetto che hanno verso i loro insegnanti. Già faccio fatica a non dirli che che non devano saltare in piede mani giunti a dirmi “buongiorno maestra” ogni volta che rispondano ad una mia domanda. Sento lettore insegnanti che dicono “magari” ma non preoccupatevi chi disegna in classe invece di ascoltare c’è, chi parla fra di loro invece di ascoltarmi ci sono e durante la pausa fanno talmente tanto baccano che bisognerebbe mettere i tappi. / I watch and take photos of the farmers working. One of them says hello calling me by my name, sure all the children know my name and quite a few have stopped calling me teacher and now call me “Jane”. I prefer it but never said anything as I don’t want to destroy the respect they have for their teachers. I already find it difficult not to tell them to stop jumping to their feet, hands together and saying “good day teacher” everytime they have to answer a question. I can hear readers who are teachers saying “if only” but don’t worry, there are those who draw during lessons instead of listening, those who talk between themselves instead of listening to me and during the break they make such a noise you need plugs for your ears.

Della mia ultima classe non so cosa dire, magari vorrei annullare tutto e cominciare dall’inizio! Ancora una volta rimpiango di non avere trovato questa, destino, vocazione, piacere, divertimento, chiamatelo come volete, almeno 20 anni fa. / About my last class I really don’t know what to say, maybe that I would like to wipe the board clean and start from the beginning. Once more I find myself regretting the fact that I didn’t discover this, destiny, vocation, pleasure, fun, call it what you like, at least 20 years ago.

Dimenticavo, a mezzogiorno ha diluviato, è giusto che lo sapete. Era anche troppo brutto per uscire alla sera, che mi dispiace perché sono proprio stufa del menù ridotto dell’albergo, del mangiare in solitudine con lo staff che ha solo voglia di tornare alla loro cena. Li capisco, ci sono solo io in albergo durante la settimana, sono già fin troppo gentili con me. / Almost forgot, at lunch time it poured down, and just so that you know it was too horrid to go out in the evening, for which I’m sorry  because I’m truly getting fed-up with the reduced hotel menu, with eating on my own with the staff who just want to get back to their supper. I can understand them, there’s only me in the hotel during the week , they are already more than good with me.

Devo essere stata stanchissima. Mi sono addormentata vestita sul letto verso le 21,00 per svegliarmi alle 01,00 di notte. Che fatica alzarsi a quell’ora per pulire i denti. / I must have been tired out. I fell asleep, fully dressed, on the bed around 9pm only to wake up around 1am. It’s hard to get up and clean your teeth at that hour.

Jane Hartley

Questa presentazione richiede JavaScript.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: