JH Agent 006 and a half 06 Luglio 2017 / 06 July 2017

Finalmente una giornata dove non devo annoiarvi con i miei prodigi di insegnante. / At last a day when I don’t have to bore you with my teaching activities.

Prima di andare al centro mi faccio portare al mercato locale per vedere delle ciotole. Le voglio comperare per i bambini perché quando facciamo qualche pranzo o festa nel centro più della metà si dimentica di portare una ciotola e dobbiamo mandare fuori a comperare quelli di polistirolo che fanno schifo. Scelgo delle belle ciotole, mi metto d’accordo per il prezzo di $80 per 150 pezzi che ritirerò lunedì. / Before going to the center I ask to be taken to the local market to have a look at bowls. I would like tu buy some for the children because when they have a meal or party in the center more than half forget to bring their bowls with them and we have to send out for polystyrene ones which are horrid, I choose the best bowls on the stall , agree on the price of $80 for 150 which I will pick up on Monday.

Oggi, giovedì, nel centro è una giornata “libera” dedicato a lavori nel centro, tipo giardinaggio, giochi e biblioteca. Io invece dovevo andare a Kampot a ritirare la TV, ma Channa mi ha detto che mi accompagnava perché ieri si era dimenticato qualche compero. Poi mi sono trovata con: Channa, Kimheap e Kimlan, a Mr Sothear è toccato rimanere nel centro con i bambini. Visto che siamo partite all’ora del loro pranzo 10,30, ho detto a Channa di indirizzare Mr Dom ad un posto dove volevano mangiare, invece siamo andati subito al negozio per la TV. Mi hanno fatto vedere di avere cambiato l’entrata della chiavetta USB, che la mia non funzionava, ma Mr. Dom è andato a far caricare un filmato, breve su una chiavetta nuova in MP4 è quello funziona. Pazienza, cosa devo fare, avrei potuto caricare anche io su MP4 ma l’ultima volta funzionava .avi e ho fatto ancora in quel modo. / Today is Thursday, in the center that’s a “free” day dedicated to gardening doing odd jobs, playing or reading in the library, while I have to go to Kampot to pick up the Tv. Channa tells me she will come with me as yesterday she forgot to buy some things. Then I find myself with : Channa, Kimheap and Kimlan poor Mr Sothear has to stay behind with the children. As it was their lunch time, that is just after 10,30! I told Channa to give instructions to Mr. Dom to somewhere they could eat, but instead we went straight to the Tv repair shop. They showed me they had changed the USB socket but that my key still didn’t work with it. Mr. Dom took another key and got them to download a short film on it in MP4 and that worked. Patience, what can I do. I could easily have loaded the cartoons onto MP4 but last time it worked with .avi so I did it the same way.

Siamo passati al mercato al coperto, sempre caldo ed in certo punti puzzolenti. Hanno comperato dei noodles e pesce in scatola poi del Nescafe 3 in 1, caffè, latte e zucchero tutto nello stesso pacchetto. Sapendo che è i’unica che si trova qui io avevo portato Nescafe normale senza zucchero e senza latte, così si ragiona. Poi Channa aveva bisogna di uno pallone, ne ha visto un nel mercato ma ho detto di no, non era di buona qualità, che fuori c’era un negozio che vende dei palloni seri. Infatti ho chiesto a Mr. Dom di girare l’esterno del mercato ed ecco il negozio dove di solito vado con Sokkea a comperare palloni ed altri articoli sportivi. Acquistato il pallone risaliamo tutti a quattro più il televisore ed invece di andare a mangiare andiamo ancora al centro. Peccato, forse non hanno capito che avrei pagato io. / We carried on to the local covered market. Always hot and in some places smelly. They bought noodles, tinned fish and 3 in 1 Nescafé: Nescafé, milk and sugar all in the same packet, horrid. As I already know that this is the only kind you can find in this area I had bought some mono dose normal Nescafé with me, no sugar, no milk. That’s the way to drink it. Then Channa needed to buy a football, she saw one in a shop but I advised no as it wasn’t good quality, that outside the market there is a shop that sells serious footballs. In fact I asked Mr. Dom to drive round the outside of the market and there was the shop I usually go to with Sokkea to buy footballs and other sports articles. Having bought a good football all four get back into the tuk-tuk along with the television but instead of going to eat we went back to the center. Pity, maybe they didn’t understand  that I would have paid.

Una volta al centro Mr. Dom ci aiuta a portare la TV nel interno lo collega, vede che non funziona con la mia chiavetta, si mette al telefono con un suo amico e inizia a trafficare con computer, internet via cellulare e la TV. Sorpresa, non solo è un eccellente autista, parla bene inglese ma sa anche destarsi al computer.! Ma anche al telefono con il suo amico non riesci far funzionare. No problem, dopo cinque minuti arriva il suo amico in moto. Guarda tutto e offre di portare via la mia chiavetta e convertire le canzoni in MP4 e portarmelo l’indomani. Ma che amore. / Back at the center Mr. Dom helped us by carrying the Tv inside, he connects it up, sees it doesn’t work with my key or the other and phones a friend for on-line consultancy passing from computer to television to mobile phone with Internet. What a surprise, not only is he an excellent driver, speaks reasonable English he also knows his way round a computer. . But even with the help of phone a friend he doesn’t manage to get it to work. No problem, five minutes later his friend turns up on his motorbike. He looks at everything and offers to take away my key and convert the songs to MP4 and bring it back for me tomorrow. What a love.

Il povero Mr. Dom invece, che come me non ha ancora mangiato deve partire con 5 donne nel suo tuk-tuk per portarci a visitare SreyLek insegnante di Khmer attualmente in maternità. Il viaggio si inoltre nella campagna, sembra non finire più poi ci fermiamo e giù tutti. La casa è piccola anche se sembra di nuova costruzione. Peccato che quando arriviamo sia SreyLek che la suocera il bambino di sei anni ed anche il piccolini di appena una settimana dormivano e l’abbiamo svegliati, al in fuori dei due piccoli. / Poor Mr. Dom, who like me hasn’t eaten, now leaves with five ladies in his tuk-tuk, destiny a visit to SreyLek a Khmer teacher who at the moment is on maternity leave. We travel into the countryside, it seems a very long way before we stop and all get out. The house looks small but newly built
Pity that when we arrive SreyLek, her mother-in-law her six year old son and the new born baby are having an afternoon nap and we wake them all with the exception of the two little ones.

Non sapevo che aveva già partorito ma sembra che era già domenica quando noi avevamo la giornata dei genitori. Dopo un giorno l’avevano già mandato a casa, che, se vedere lo stato delle case di campagna in Cambogia mi sembra un esagerazione. Channa l’ha portato lo stipendio, le altre sono venute per vedere il neonato. Mettiamo tutti dei soldi nelle coperte del bambino, evidentemente è questo l’abitudine. / I didn’t know she had already given birth but it seems she had the baby on the Sunday while we were having the parents day. She was sent home after just one day, which, if you see the state of the housing in the countryside seems too early. Channa has brought her the pay packet, the others have just come to see the baby. We all tuck some money into the babies blanket, that is obviously the custom here.

Dopo una mezz’oretta torniamo al centro e mentre arriviamo arriva anche l’amico di Dom con la mia chiavetta già pronto. Viene dentro per provarlo ma non va. Attacca un computer, il cellulare con internet, traffica un bel po’ e riesce fare funzionare tutto. Che meraviglia. Ma mi dici che i computer del centro hanno tutti i virus ed offre di pulirli. Siccome quello di Channa e di suo marito e poi l’altra è di Sothear, ci sta una terza ma ha dei problemi alla tastiera, dico che devano decidere loro e senza farmi pagare niente saluta e va via. / After half an hour we leave to go back to the center and as we arrive so does Mt. Dom’s friend complete with my key. He comes in to try it but no go. Hooked up a computer, a mobile phone with Internet, messes about a bit then everything is working. Wonderful. But he tells us that all the computers in the center have virus and offers to clean them up if we want. I decline responsibility as the computer Channa uses belongs to her husband, another is Sochear’ s and a third one has problems with the key board. . I say they will have to decide. He doesn’t want paying so I thank him a lot and we say goodbye.

Mr. Dom mi riporta in albergo ma quando le chiedo cosa le devo per la giornata visto che l’ha passato praticamente tutto con noi mi dice il solito prezzo per andare a Kampot. Bello, bravo e buono. / Mr. Dom takes me back to the hotel and when I ask him how much I owe him for today as he has practically passed all day with us he just says the usual price for going to Kampot. Good looking, clever and kind hearted.

 

Jane Hartley

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: